In offerta!

Mobile Bar verde K PROMO 50%

Piano in vetro effetto marmo

corpo: pannelli di fibre a media densità

piano di lavoro: 5 mm di vetro di sicurezza temperato

poggiapiedi laccato color oro in robusto acciaio

104 x 120 x 54,5 centimetri (A / L / P)

980,00

1 disponibili

PRODOTTO RATEIZZABILE
Potrai pagare questo prodotto in 11 rate
Categorie: , Tag:

Descrizione

Mobile angolo bar

come sceglierlo

dove collocarlo

In ogni casa dovrebbe esserci un mobile bar: gustare un aperitivo con gli amici, un cocktail dopocena o un amaro è una prerogativa tutta italiana. Come scegliere quello più adatto alla tua casa? Dove collocarlo? Ecco una serie di idee arredo per aiutarti ad allestire alla perfezione il tuo mobile bar.

All’inizio degli anni ’50 ha iniziato a farsi largo nelle case più abbienti e negli uffici di un certo livello – per non parlare dei grand hotels – un nuovo complemento d’arredo: il mobile bar. Più che un semplice mobilio era un concetto: avere a disposizione, in qualsiasi momento, un angolo in casa dedicato tutto alla convivialità e al buon bere.

Come scegliere il mobile bar?

Vi sono due possibilità: puoi uniformare il mobile all’arredo circostante oppure creare un contrasto e sceglierlo in totale antitesi al mobilio della stanza. In quest’ultimo caso potresti optare per una chicca vintage: ci sono tantissimi mercatini e siti online dove poter scovare un bel pezzo di antiquariato che dia personalità e raffinatezza al tuo mobile bar.

Un altro fattore da tenere in considerazione è, ovviamente, lo spazio a disposizione. Quindi misure, materiali, tipologia e peso del mobile muteranno in proporzione alla metratura a cui è destinato. Vi sono vari tipi di mobile bar adatti ad ogni esigenza.

Ad esempio il carrello è un grande classico ma se se ne ha la possibilità si può optare per un mobile a doppia anta oppure ad un’isola da rifornire con gli alcolici preferiti.

Altra cosa da tener presente è la pulizia: preferisci un mobile chiuso, così da non dover spolverare continuamente bicchieri e bottiglie, o un mobile con bicchieri e bottiglie a vista?

Dove collocarlo?

Sicuramente la scelta più gettonata è l’area living. Questo perché è il luogo in cui ci si rilassa, dove si ricevono gli ospiti, è il posto più adatto per passare del tempo con la famiglia o dove trascorrere delle ore con il proprio compagno.

Ma è adatto anche per uno studio, un ufficio, una biblioteca. Perché non anche all’esterno, magari combinato ad una zona relax?

Per altri angoli bar clicca qui